PORTA LA TUA MUSICA

Autore: 
A cura di: 
padre Antonio Santini
Io tengo la luna in una mano e il sole nell'altra

Io zingara sono la libertà
Non ho casa né bandiera
ma il mondo è ai miei piedi.

Una zingara io la regina del creato
Al mattino con un cenno della mano faccio sorgere il sole
La pioggia accarezza il mio corpo
Con la freschezza dei suoi occhi
La rugiada disseta le mie labbra
Riempiendomi di profumo intenso d’infinito
Ogni minuscolo essere allieta con la sua musica il mio pensiero
E invade di miele il sangue
Il vento corteggia la mia chioma e vi si insinua
Amante misterioso e appassionato
Io sono zingara principessa dei mari e dei fiumi
Ho nella pelle il profumo del muschio e del grano
Io sono zingara imperatrice dei boschi e delle valli
Del cielo e dell’amore
L’amore che nasce dal fango e dal muschio
E si addormenta nel fieno maturo
Io zingara sono la libertà
Tengo la luna in una mano e il sole nell’altra
Non ho casa né bandiera ma il mondo è ai miei piedi
Io zingara nelle notti di luna
Appoggio il capo su una montagna
Mentre una chitarra innamorata
Accarezza vibrando
Il mio cuore di zingara

PRIMA DI ACQUISTARE LEGGI LE PRIME 30 PAGINE.

Disponibile anche in altri store