Hierotheos Vlachos

GEORGIOS VLACHOS nasce in Grecia, a Ioànnina (nell’Epiro), nel 1945. Si laurea in teologia presso la Facoltà teologica dell'Università Aristotelica di Salonicco. Diventato monaco con il nome di HIEROTHEOS, viene ordinato diacono nel 1971 e sacerdote nel 1972. Dopo aver svolto in varie città il ministero della Parola (predicatore), è nominato responsabile del settore “giovani” nell’arcidiocesi di Atene. Nel 1995 riceve l’ordinazione episcopale e diviene metropolita di Nafpaktos e Aghios Vlasios. Ha tenuto corsi di teologia nella Facoltà teologica libanese di Balamand, nella Holy Cross Greek Orthodox School of Theology di Boston e nella Pacific Lutheran University di Tacoma, Washington. Particolarmente interessato, sin da giovane, allo studio dei Padri della Chiesa e in particolare di san Gregorio Palamas, ha lavorato per un certo tempo nelle biblioteche monastiche del Monte Athos sui codici antichi ivi conservati. L’influenza di padre Giovanni Romanidis, la frequentazione degli ambienti monastici athoniti, lo studio assiduo dei Padri della Filocalia lo hanno portato alla consapevolezza che la teologia ortodossa è la scienza della guarigione dell’uomo – anche, se non soprattutto, dell’uomo odierno, disturbato da molteplici debolezze e infermità esistenziali –. La sua produzione letteraria, con cui trasmette ai contemporanei lo spirito antico e sempre nuovo della Filocalia, è quantitativamente impressionante. I suoi libri hanno conosciuto traduzioni in lingua inglese, francese, spagnola, olandese, finlandese, ungherese, russa, ucraina, rumena, serba, bulgara, araba, cinese e ora, finalmente, italiana.


Libri

Il mistero della Chiesa