Mattia Fossati

Mattia Fossati (1995) ha conseguito la laurea in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali all’Alma Mater Studiorum di Bologna. In seguito si è specializzato in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università di Parma. Ha scritto per il Fatto Quotidiano.it. Collabora con Antimafiaduemila e il Caffe Geopolitico occupandosi di narcotraffico e corruzione in America Latina. Ha svolto un tirocinio in Brasile presso Rede Teia, firmando vari video-reportage sulle proteste studentesche contro la riforma delle pensioni e i tagli all’istruzione pubblica previsti dal Governo di Jair Bolsonaro. Ha lavorato per il canale televisivo brasiliano Band Paraná, raccontando in presa diretta l’epidemia di Coronavirus in Sud America. Per Antimafiaduemila ha realizzato il documentario “La terra dei Narcos: come il Paraguay è diventato una Narcocrazia”. Ha pubblicato: Comandiamo noi – L’eredità di Felice Maniero e i nuovi padrini del Nordest, (Asterios, 2019), Anima Nera – I legami tra la mafia e la destra eversiva, (Asterios, 2018), Anonimo – Diario di un giovane ribelle, (Lettere Animate 2017), Ci pensa Fonzie – Dalla defenestrazione di Letta al Referenzum, (Youcanprint, 2016).


Libri

I legami occulti tra la mafia e la destra eversiva
L'eredità di Felice Maniero e i nuovi padrini del Nordest
Una storia di mafie e favelas