Leggi le prime pagine: 

IL NEOLIBERISMO E' IL PROBLEMA DEL XXI SECOLO

Volume della collana volantiniasterios n. 6
Prezzo: €3,90 / Prezzo di listino: €3,90
Formato: 150x210, 48 pagine / Gennaio, 2020 / ISBN: 9788893130738
Autore: 

Il neoliberismo designa un’epoca storica in cui delle “élite” composite hanno fatto appello ad un insieme di teorie eterogenee per giustificare delle politiche economiche che hanno ovunque gli stessi effetti devastanti.

A partire dagli anni ’80, la maggior parte dei Paesi del mondo sono stati sottomessi a un regime politico, economico e culturale che va sotto il nome di “neoliberismo”. Questo pamphlet è dedicato ad illustrarne le definizioni, gli attori e le logiche operative, e a sostenere tre tesi radicali. Prima tesi: il neoliberismo è un sistema totalitario, perché aspira a controllare e influenzare ogni aspetto della vita degli individui, dal lavoro alla sanità, fino alle questioni più intime. Seconda tesi: il neoliberismo è un sistema genocida, perché trucida interi popoli e classi sociali, facendo ogni anno fra 20 e 50 milioni di morti diretti e indiretti, a causa di guerre, carestie, epidemie, inquinamento e disuguaglianze. Terza tesi: il neoliberismo è un sistema ecocida, perché depreda le risorse e devasta mari, foreste, suoli e aria, con la conseguenza che sta causando un collasso degli ecosistemi, nonché l’estinzione dell’umanità.

Libri correlati: 
Note sul Capitale
IL CAPITALE SORVEGLIANTE
L'IDEOLOGIA NEL CAPITALE
Gilets Jaunes. LA VITTORIA DEI VINTI?
L'ASCESA DEI NEOPOPULISMI