Brevi scritti sulla fine dell'uomo

A cura di: 
Devis Colombo
Traduzione di: 
Devis Colombo
Con testo originale a fronte.

In questi brevi frammenti con testo originale a fronte, Günther Anders riflette con un tono a metà tra la gaiezza e il pessimismo sul futuro destino dell'uomo e dell'umanità, a partire dalla loro odierna condizione morale ed emozionale. In essi giungono a massima espressione tanto il suo profondo acume filosofico quanto la sua notevole virtù letteraria che avevano indotto Cesare Cases a parlare di Anders come dell'“unico sopravvissuto di quella generazione di ottimi fabbri tedeschi del parlar materno che va da Simmel a Bloch”.

SOSTIENI LA PICCOLA EDITORIA DI QUALITA'!

PRIMA DI ACQUISTARE LEGGI LE PRIME 40 PAGINE.

Disponibile anche in altri store