Leggi le prime pagine: 

CUENTACUENTOS. Racconti tascabili

Per una pedagogia della narrazione

Volume della collana MOVIMENTO DI COOPERAZIONE EDUCATIVA n. 4
Prezzo: €16,20 / Prezzo di listino: €18,00
SCONTO 10%
Formato: 160x230, 176 pagine / Marzo, 2020 / ISBN: 9788893131629
Traduzione di: 
Keti Argentelli e Giancarlo Cavinato

Racconti tascabili, sulle tracce della Grammatica della fantasia di Rodari

Questi Racconti tascabili sono un esempio concreto di narrazione di storie come ponte tra il bambino e la letteratura. Sono storie, ma anche attività in cui si condivide un piacere attraverso la voce, il ritmo, la corporeità e l’azione, che utilizzano gli elementi prossemici e cinesici per giungere all’espressività e alla comunicazione profonda. Teresa Flores si propone non solo di evidenziare l’importanza della narrazione nel tempo e nello spazio, ma anche di stimolare l’intervento attivo di chi ascolta, attraverso la manipolazione e la trasformazione di materiali e supporti al racconto. Situazione utile a tutti, e fondamentale – come motivazione e stimolo – ad alunni in difficoltà.

Racconti tascabili, sulle tracce della Grammatica della fantasia di Rodari, e della tradizione del cuentacuentos spagnolo è la sua seconda pubblicazione sulle storie tradizionali e sull’infinità di varianti possibili in edizione spagnola, poi tradotta in Italia: entrambi i suoi libri mostrano come sia proficuo raccontare con il supporto delle mani, di corde ed elastici, con la carta, con il kamishibay... nel quadro di una – quanto mai necessaria – pedagogia della narrazione.

• Rivolto a insegnanti e formatori il libro propone molte tecniche e situazioni giocose, con l’utilizzo di strumenti semplici di uso quotidiano.

• Le proposte, dedicate a una fascia d’età molto vasta, (da zero a 10/12 anni) evocano di solito nei bambini emozioni e suggestioni di grande intensità e partecipazione.

PRIMA DI ACQUISTARE LEGGI LE PRIME 25 PAGINE DOVE TROVI L'INDICE DEL VOLUME

Libri correlati: 
NARRARE LA SCUOLA.
Dire Fare Inventare
STRUMENTI PER I GIARDINI DEL CIELO
Pensare la pedagogia in prospettiva fenomenologico-esistenziale, Husserl, Heidegger, Jaspers
Verso una Scuola Amica
PER UNA PEDAGOGIA DELL'ERRORE
La pittura raccontata ai ragazzi
Com'è verde il mondo senza le bombe della guerra
"Mi scusi, per trovare Dio?", domandò il piccolo maialino
Il coniglio di Alja
Otto, venditore di cravatte
Senza insegnanti
Dalla terra al cielo. Favole e leggende
Piccole storie di grandi bambini