Marxismo

di: Gabriele Pastrello

Churchill disse che ogni venticinque anni siamo costretti ad affrontare la vitalità tedesca.Venticinque anni dopo la riunificazione l’Europa ha di nuovo un problema tedesco?

di: Sergio Bologna

Il movimento dei freelance: origini, caratteristiche, sviluppo.

di: Yanis Varoufakis

L’attuale atteggiamento dell’Europa pone una seria minaccia alla civiltà così come noi oggi la conosciamo.

di: Sergio Bologna

La riflessione teorica di quella tendenza della sinistra radicale che viene chiamata “operaismo”, da uno dei protagonisti. Dall'operaio massa al freelances movement.

di: Moishe Postone

I nazisti persero la guerra contro l’Urss, gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, ma vinsero la loro guerra, la loro «rivoluzione» contro gli ebrei d’Europa. 

di: Paul Lafargue

Oziamo in tutto, fuorché nell'amore e nel bere, fuorché nell'ozio.

di: Gustavo Esteva

SOVRANITÀ ALIMENTARE E CULTURA DEL CIBO

di: Moishe Postone

Mettere mano alla concezione di nuove alternative possibili e concrete all’ordine sociale, politico ed economico esistente.

di: Gustavo Esteva

Un’insurrezione percorre il mondo. Alcune sue manifestazioni sono sotto la vista di tutti.

di: Denis Bayon, Fabrice Flipo, François Schneider

Un libro prezioso senza equivalenti sulla decrescita!

di: Yanis Varoufakis

L'America, le vere origini della crisi e il futuro dell'economia globale

di: Emiliano Bazzanella

Il tapis roulant per certi aspetti condensa, e non solo simbolicamente, la follia della nostra condizione postmoderna o postcapitalistica...

di: Alessandro Catamo, Ágnes Heller, Mihaly Vajda

Il marxismo e la scuola di Budapest

di: Marino Badiale, Massimo Bontempelli

Perché la decrescita ha bisogno del pensiero di Marx

di: István Mészáros, Edoarda Masi

Dal "secolo americano" all'alternativa possibile.

di: Daniel Bensaid

Anche se è tutto da rifare, non ripartiamo da zero.

di: Armin Pongs

Possiamo solo essere certi di non poter essere certi che una cosa che ricordiamo come appartenente al passato, nel futuro rimarrà così come era.
N.Luhmann
 

di: Immanuel Wallerstein

La civiltà capitalistica ha raggiunto l'autunno della sua esistenza. Pe comprendere in che modo un sistema si avvicina alla propria fine, dobbiamo guardare alle sue contraddizioni.

Pagine